Morbo di Alzheimer
Morbo di Alzheimer

Alcuni studi

Galattosio

Il cervello ha bisogno di zuccheri.
Si, ma quali?
Il cervello ha bisogno di zucchero (1).p[...]
Documento Adobe Acrobat [281.7 KB]

Il morbo di Alzheimer non deve spaventare!

Uno dei principi fondamentali é saperlo cogliere all'esordio della malattia.                                                        Oggi abbiamo la certezza che il recettore insulinico ne è responsabile. L' IGF (insulin-like growth  factor) produce nella cellula neurotrasmettitore una serie di alterazioni di permeabilità.  Ciò è dovuto al fatto che l'eccesso di zuccheri, come pure l'eccesso di richiesta da parte  del sistema neurotrasmettitore, fa si che in combinata con uno zucchero glucosio che necessità di insulina per entrare in membrana. L'eccesso rimanga imprigionato, creando questa pellicola di rigidità permeabile. Altre molecole nutritive non riescono più a penetrare, causando la morte della cellula stessa.

Insulina e funzione cellulare

insulina recettore

Altro fattore importante che coivolge il sistema insulinico è il quadro ormonale.                                                Quando il sistema va in carenza di risorse ormonali, subentrano picchi di insulina che recettorialmente raggiungono il sistema neurovegetativo. Succede frequentemente, quando abbiamo bisogo di raccogliere le forze per ultmare un' esigenza personale o di lavoro e dobbiamo soddisfare continue richieste che portano a quel vasto fenomeno denominato stress.

Ormoni e insulina

ormoni è membrana

Esigenza di intervenire sul fegato

Quando parliamo di zuccheri e insulina pensiamo subito al pancreas. Dobbiamo incominciare a distogliere la mente da questa associazione di idee. L'insulina è un processo enzimatico che può essere utilizzato dal nostro organismo sia per sintetizzare gli zuccheri (tranne il galattosio) sia per metabolizzare processi enzimatici del fegato.

fegato e insulina

Cari colleghi,  se volete comunicarci le vostre esperienze cliniche, contattateci allo 02 26416162 o usate il nostro modulo online

Novità

Riteniamo utile in caso di diagnosi di Alzheimer affrontare una nutrizione più verso le proteine animali o vegetali, con controllo chetonico accurato.

 

Contatti

 

Tel: +39 02 26416162

E-mail: info@morboalzheimer.it

Orari d'apertura

Milano

Dal Lunedi al Venerdi

dalle 8.30 alle 13.00 e

dalle 14.30 alle 19.00

 

La nostra nuova sede

Scoprite di più su Morbo di Alzheimer

navigando nel nostro nuovo sito web

Cerifos Milano, via Paisiello 24
Stampa Stampa | Mappa del sito
Cerifos via Paisiello 24, 20131 Milano